Studium Faesolanum

Settimana Bella Musica

Bella Musica 2011 - Fine estate a Greve

Quello che era cominciato nel 1994, con un concerto a Greve dell‘Orchestra Sinfonica dell‘Università Mozarteum organizzato dal Maestro Ino Turturo e diretto da Michael Gielen, si sta ora ravvivando. Quando nell’inverno 2010 Stefan David Hummel, direttore dell'omonima orchestra BELLA MUSICA SALISBURGO, incontrò il Barone dott. Weidinger a Vienna per esporgli alcune possibili idee inerenti al suo progetto con l’orchestra giovanile salisburghese ed egli gli propose di dare dei concerti a Greve in Chianti, la sua patria d’elezione italiana, non si pensava assolutamente quale piega positiva avrebbe preso tale invito. Di una cosa, in ogni modo, si era certi sin dall’inizio: lo scambio interculturale tra giovani musicisti di Salisburgo (Scuola Waldorf) e di Greve (Scuola di Musica) sarebbe stato fruttuoso per entrambe le parti. E così è stato: alla stagione di concerti che ospitava gli esecutori salisburghesi a Greve nel settembre 2011 seguiva, già a fine aprile 2012, quella dell’orchestra della Scuola di Musica di Greve a Salisburgo.

Programma

Antonio Vivaldi (1678-1741)

Concerto per flauti e trombe

J. S. Bach (1685-1750)

Aria, dalla Suite n. 3 in re maggiore BWV 1068

W. A. Mozart (1756-1791)

Sinfonia in sol minore K 183

Johann Strauß (1825-1899)

Valzer

Zdenek Fibich (1850-1900)

Poema, da Ein Sommerabend

Anton Bruckner (1824-1896)

Locus iste

Felix Mendelssohn (1809-1874)

Corale

 

 

Bella Musica 2012 - Primavera a Salisburgo

Dal 25 al 30 aprile 2012 la Scuola di Musica di Greve in Chianti ha corrisposto al nostro invito compiendo una visita a Salisburgo. L'Orchestra Giovanile di Greve in Chianti, diretta dal Maestro Luca Rinaldi, che è anche docente di violino nell'Istituto Superiore di Studi Musicale "Rinaldo Franci" di Siena, tenne un concerto nella Sala Marmorea del Castello Mirabell, dove, da parte dell'amministrazione comunale, è stato allestito uno splendido ricevimento. Altri concerti ebbero luogo nel foyer dell'Università Mozarteum e sulla piazza Alter Markt e nella Linzergasse.

Programma

Antonio Vivaldi (1678-1741)

da « Le quattro stagioni »: La primavera

Concerto in sol maggiore da « L'Estro armonico »

Concerto per quattro violini in si minore

Concerto per due violini in la minore

 

 

Bella Musica 2012 - Fine estate a Greve

Nella seconda tournée di BELLA MUSICA SALISBURGO con i suoi giovani musicisti a Greve nel mese di settembre del 2012 hanno partecipato anche studenti dell’Università Mozarteum di Salisburgo e della Scuola di Musica di Fiesole (vivissimi ringraziamenti al M.° Guido Corti per il suo efficace e valido sostegno). Da quell’anno, infatti, l’orchestra BELLA MUSICA SALISBURGO è anche ospite regolare al Museo Nazionale del Bargello, dove ha debuttato con un programma assai particolare: oltre a due tempi della Nona Sinfonia di Antonin Dvorák, l’orchestra ha interpretato, tra l’altro, una serie di prime assolute, composte espressamente per quell’avvenimento come il "Grevigian Rock" di Kuno Trientbacher, "Les Regrets de Dadette" (da Petites scènes de cour) di Stefano Cavallerin e "Prolog – Rielaborazione" (dal musical Die Schwalben, su testo die Herbert Matl) di Michael Walter. Con ulteriori brani per coro (tra l'altro Gospelsongs), preparati da Michael Walter, "Bella Musica" ha saputo evidenziare il suo talento pure in ambito vocale, dato il fatto che l’orchestra può tranquillamente trasformarsi in un coro.

Programma

Antonín Dvořák (1841-1904)

Sinfonia n° 9 « Dal Nuovo Mondo », op. 59

I. Adagio-Allegro Molto

IV. Allegro con fuoco

W. A. Mozart (1756-1791)

Quintetto per clarinetto e archi, K 581

I. Allegro

II. Larghetto

Kuno Trientbacher (*1966)

Grevigian Rock

(prima assoluta)

Stefano Cavallerin (*1959)

« Les Regrets de Daddette » (da Petites scènes de Cour)

(prima assoluta)

Giuseppe Verdi (1813-1901)

« Va, pensiero sull’ali dorate » dall’opera Nabucco

per coro e orchestra

 

 

Bella Musica 2013 - Primavera a Salisburgo

La seconda visita dei grevigiani a Salisburgo ebbe luogo dal 25 al 29 aprile 2013 e fu inaugurata con un concerto tenuto presso la Sala Dorothea Porsche dell'Odeïon, famosa sala da concerto nei pressi della Rudolf-Steiner-Schule di Salisburgo. Seguirono altri concerti nel foyer dell'Università Mozarteum, nella Villa Frohnburg e, come l'anno scorso, sulla piazza Alter Markt. Durante una visita della città e della residenza arcivescovile i giovani potevano rendersi conto delle bellezze di questa città.

Programma

Antonio Vivaldi (1678-1741)

Cantata per soprano e archi in do maggiore

Johann Sebastian Bach (1685-1750)

Concerti per due violini in re minore

Giovanni Battista Viotti (1755-1824)

dal concerto per violino n. 22 in la minore: Allegro moderato

Bela Bartók (1881-1945)

« Pe Loc » da Evening in Transylvania

 

 

Bella Musica 2013- Fine estate a Greve

Nel 2013 si è rinnovato questo scambio – i grevigiani erano in visita a Salisburgo il solito fine aprile, e i salisburghesi suonarono a Greve e dintorni durante la seconda settimana di settembre. Inoltre, si sono strette cooperazioni di ampia portata anche in ambito universitario, con bellissimi esiti dei quali si parlerà più approfonditamente in una nostra pubblicazione in merito. Lo scambio culturale tra Salisburgo e la Toscana vive!

Programma

Bedrich Smetana (1824-1884)

La Moldava – poema sinfonico

Johann Sebastian Bach (1685-1750)

Adagio dal concerto per violino in mi maggiore BWV 1042

Kuno Trientbacher (*1966)

Adagietto per archi « La Grevigiana »

(prima assoluta)

Carl Maria von Weber (1786-1826)

Concerto per clarinetto n. 2 in mi bemolle maggiore op. 74

Allegro

Pietro Mascagni (1863-1945)

Intermezzo Sinfonico

dall’opera Cavalleria Rusticana

Stefan David Hummel (*1968)

Behind the quietness per Flauto, clarinetto e quartetto d’archi

« in memoria di mio padre »

(versione per orchestra)

W. A. Mozart (1756-1791)

Ave verum per coro misto e orchestra

Anton Bruckner (1824-1896)

Locus iste per coro misto

Francesco Paolo Tosti (1846-1916)

Ideale

W. A. Mozart (1756-1791)

Menuetto - Allegretto

dalla sinfonia in mi bemolle maggiore K 543

Antonín Dvořák (1841-1904)

Sinfonia n. 9 op. 95 « Dal Nuovo Mondo »

Largo

Molto vivace

 

 

Bella Musica 2014 - Primavera a Salisburgo

All'inizio del nuovo anno si era verificato un cambiamento nella Scuola di Musica di Greve in Chianti: Rosalba Lo Paro, dopo tredici anni di presidenza, nel febbraio 2014 si era dimessa dalla carica, che venne affidata ad An Roos, ben nota regista d'opera lirica belga che da molti anni vive a Greve.  Il primo concerto è stato tenuto dai Docenti nel Castello di Arenberg. Seguirono altri concerti nella Villa Frohnburg, nel foyer dell'Università Mozarteum e nella Sala Dorothea Porsche dell'Odeïon. Questa volta si è andati a visitare il castello arcivescovile di Hellbrunn.

Programma

Antonio Vivaldi (1678-1741)

Concerto per flauto in do maggiore

W. A. Mozart (1756-1791)

Adagio per violino e orchestra in mi maggiore K 261

Felix Mendelssohn-Bartholdy (1809-1847)

Concerto per violino in re minore

Ottorino Respighi (1879-1936)

Antiche danze ed arie per liuto

Kuno Trientbacher (*1966)

Adagietto per archi « La Grevigiana »

 

 

Bella Musica 2014 - Fine estate a Greve

Nel 2014, oltre ad un ulteriore scambio fruttuoso tra la Toscana e Salisburgo con dei bellissimi concerti a Panzano (Greve), al Museo Nazionale del Bargello (Firenze), all'Aula Magna del Complesso Tolomei di Siena, alla Scuola di Musica di Fiesole, nella chiesa di Lamole e sulla Terrazza del Museo S. Francesco di Greve in Chianti, si sono svolti alcuni fatti molto importanti riguardo il progetto: da parte del Presidente Giorgio Napolitano è stata conferita la Medaglia del Presidente della Repubblica italiana in occasione del festival « Settimana BELLA MUSICA 2014 ». E in autunno uscirà un libro intitolato « Tre anni / Drei Jahre / Three Years BELLA MUSICA TOSCANA—SALISBURGO » che documenterà i primi tre anni di questo progetto, del quale, inoltre, sul più importante quotidiano salisburghese « Salzburger Nachrichten » è già apparso un articolo in merito. [Vedi articolo].

Programma

Johann Sebastian Bach (1685-1750)

Triosonate in sol maggiore, BWV 1038
per flauto, violino e violoncello

Georg Friedrich Händel (1685–1759)

Ouverture da « Musica per i reali fuochi d’artificio »,
HWV 351

« Quella che tutta fè » dall’opera Serse

« Hallelujah » dall’oratorio Il Messiah

Heinrich Joseph Baermann (1784–1847)

Quintetto per clarinetto e archi, op. 23

Louis Spohr (1784–1859)

Andante e Variazioni, op. 34
per clarinetto e quartetto d’archi

W. A. Mozart (1756–1791)

Sinfonia in mi bemolle maggiore, KV 16

Quartetto per flauto e archi in la maggiore, K 298

Thomas Linley jun. (1756–1778)

« When I Was a Dyer » dall’ opera Cady of Bagdad
per baritono e quartetto d’archi

Ludwig van Beethoven (1770–1827)

Romanza per violino e orchestra
n. 2 in fa maggiore, op. 50

Quartetto per archi, op. 18 n. 5

Gioachino Rossini (1792–1868)

Introduzione, tema e variazioni in si bemolle maggiore
per clarinetto e orchestra

Antonín Dvořák (1841-1904)

Sinfonia n. 9 op. 95 « Dal Nuovo Mondo »

Stefano Cavallerin (*1959)

« Reminiscenza » per clarinetto solo

 

 

Bella Musica 2015 - Primavera a Salisburgo

Quest'anno i grevigiani vennero a Salisburgo dal 23 al 28 aprile e suonarono per la prima volta nel Castello Goldegg nel Pongau. Era anche la prima volta che l'orchestra fu diretta dal pianista italiano Nicola Frisardi, docente dell'Università Mozarteum. Seguirono altri concerti nel castello Arenberg, nell'Odeïon Kulturforum Salzburg e nell'aula "Solitär" dell'Università Mozarteum. Punto finale culminante fu sicuramente il concerto nel castello di Leopoldskron, organizzato dal Salzburg Global Seminar.

Programma

W. A. Mozart (1756-1791)

Concerto per pianoforte e orchestra in re maggiore KV 175

Felix Mendelssohn-Bartholdy (1809-1847)

Concerto per violino e pianoforte  in re minore

Alessandro Rolla (1757-1841)

Concerto per viola e orchestra in mi bemolle maggiore op. 3

Edvard Grieg (1843-1907)

Holberg Suite op. 40

 

 

Bella Musica 2015 - Fine estate a Greve

Nel 2015 l'orchestra BELLA MUSICA ha dato per la prima volta un concerto nel Cortile del Podestà di Siena e nella Basilica Papale di San Francesco ad Assisi. Altri concerti ebbero luogo nel Giardino della Limonaia di Panzano (Greve in Chianti), sulla Terrazza del Museo di S. Francesco a Greve in Chianti, nel Giardino della Villa di Cintoia (Greve in Chianti) e nella Chiesa di S. Donato a Lamole (Greve in Chianti).

[Depliant]

Programma

Canti gregoriani

Kyrie

Christos anesti

Immutemur habitu

Josquin des Préz (1450-1521)

In te domine

El grillo

Giovanni Pierluigi da Palestrina (1525-1594)

Adoramus te

Jakobus Gallus (1550-1591)

Confirma hoc deus

Johann Sebastian Bach (1685-1750)

Concerto per due violini in re minore, BWV 1043
Largo ma non tanto

Vivace

Menuet e Bandinerie per flauto e archi dalla Suite BWV 1067

Georg Friedrich Händel (1685–1759)

« Hallelujah » dall’oratorio Il Messiah

W. A. Mozart (1756–1791)

Musica vocale dall'opera Così fan tutte

Ave verum per coro e archi

Quintetto per clarinetto e archi in la maggiore, K 581

Larghetto

Giuseppe Verdi (1813–1901)

« Va, pensiero, sull'ali dorate » dall'opera Nabucco per coro misto e orchestra

Bedřich Smetana (1824-1884)

La Moldava, poema sinfonico

Johann Strauss (1825-1899)

Tritsch-Tratsch-Polka, op. 214

Antonín Dvořák (1841-1904)

Sinfonia n. 9 op. 95 « Dal Nuovo Mondo »

Largo

Edward Elgar (1857-1934)

Pomp & Circumstance

Samuel O. Pratt (1925-1985)

« Gloria » per arpa

Giuseppe Magrino OFMconv (*)

Sinfonia dei nostri giorni

Allegro

Traditional Klezmer

Klezmeron per orchestra

Coldplay

Viva la Vida

 

 

Bella Musica 2016 - Primavera a Salisburgo

Dopo l'ampiamento del progetto verso Siena e Assisi (Umbria) nell'anno scorso, quest'anno l'Orchestra Giovanile di Greve in Chianti è stata invitata a Würzburg e Veitshöchheim, d'altronde città gemellata con Greve in Chianti. I concerti ebbero luogo a Salisburgo (Odeïon, Solitär del Mozarteum, Schloss Leopoldskron), a Veitshöchheim (Schlossgarten, Mainfrankensäle) e a Würzburg (Toskanasaal der Residenz).

In occasione del progetto ebbe luogo pure una rappresentazione dell'opera Salomè di Padre Giuseppe Magrino, direttore della Cappella Musicale della Basilica di San Francesco in Assisi, presso la Kollegienkirche di Salisburgo.

[Depliant]

Programma

W. A. Mozart (1756–1791)

Concerto per pianoforte e orchestra in la maggiore K 414

Divertimento in si bemolle maggiore KV 137

Felix Mendelssohn-Bartholdy (1809-1847)

Sinfonia n. 10 per archi

Edvard Elgar (1857-1934)

Serenata in mi minore per archi op. 20

Astor Piazolla (1921-1992)

Libertango per archi

 

 

ultimo update: 20.07.2016
Contatti / ImpressumHome© Stvdivum Faesvlanvm
ffffff